Battuto all’asta per 800 mila euro lo storico zaino di Paolo Beltramo

paolo beltramo

Il pregiato zaino appartenuto a Paolo Beltramo è stato battuto per la cifra record di 800.000 euro. Ignoto il compratore

ROMA | Lo storico e sudatissimo zaino di Paolo Beltramo è stato battuto in un’asta pubblica lo scorso venerdì. La cifra è un record: 800.000 euro. Il fortunato compratore è rimasto anonimo, ma fonti riservate riferiscono che si tratta di un magnate indonesiano con la passione per gli indumenti sudati al punto tale da poterli strizzare. Paolo beltramo


RACCOLTA FONDI SOLIDALE – Vuoi donare un Rolex ai bambini bisognosi di Montecarlo? Acquista una delle nostre t-shirt [CLICCA QUI]


Paolo Beltramo, volto noto del giornalismo e del Motomondiale, si è detto orgoglioso dei risultati che l’asta è riuscita ad ottenere. Il suo zaino, ormai logoro e inzuppatissimo, è stato un fido compagno di viaggio fin dai tempi della scuola media, come ha raccontato lui stesso.

Sono soddisfatto. Pensate, io avrei voluto buttarlo! Comunque dentro c’erano ancora due panini con la mortadella, una lattina di Coca, una di birra, un kit per manicure, colla vinilica, forbici dalla punta arrotondata, una chiave inglese, un piede di porco e un ferro da stiro perchè non si sa mai“. E a proposito degli oggetti, Beltramo lancia un appello all’aggiudicatario dello zaino: “Vorrei che mi fosse restituito almeno il piede di porco e il ferro da stiro. Dev’essere ancora nella tasca esterna. Ci tenevo, era un regalo di nonna Peppina.

LEGGI ANCHE – Rossi sbaglia l’ennesima staccata e si ritrova a Barberino di Mugello

Anche noi di FlopGear.it sottoscriviamo l’appello, affinchè Paolo Beltramo possa recuperare gli amati oggetti.

Adesso il fortunato aggiudicatario del pezzo dovrà custodirlo in una teca privata per tenerlo lontano da occhi indiscreti. Siamo certi che saprà conservarlo e prendersene cura con tutto l’affetto che quello zaino merita.

Segui Flop Gear sul tuo social preferito! Ci trovi su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram

Vinales raggiante dopo la vittoria: “Con i freni montati è tutta un’altra cosa!”

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*