Ferrari, a Baku importanti novità tecniche sulla SF21

Ferrari Baku

La Ferrari nella pit lane di Baku ha mostrato nuove soluzioni tecniche per sopperire alla sfiga che aleggia intorno alla Scuderia

Dopo un GP di Monaco non particolarmente fortunato, la Ferrari è attesa alla prova del nove sul cittadino azero di Baku. Per il GP in programma domenica, la Rossa potrà contare su aggiornamenti aerodinamici piuttosto consistenti. Le novità tecniche si sono rese necessarie dopo le croniche difficoltà manifestate soprattutto nel Principato di Monaco.

Tale soluzione, al netto degli aggiornamenti portati dai diretti rivali, dovrebbe risolvere gran parte delle difficoltà accusate dalla Ferrari, in particolar modo quella di Charles Leclerc.


Partecipa al Fanta F1 sul nostro sito: è gratuito!
clicca qui

Uno ‘scacciasfortuna‘ preso in una bancarella alla sagra della marmitta di Portogruaro: è questa la novità tecnica più attesa del weekend. Il capo del reparto aerodinamica di Maranello, l’ing. Testadicane conferma la bontà della soluzione: “Siamo certi dell’efficacia: ce lo ha detto una veggente”.

Dalle prime immagini che giungono dall’Azerbaigian, il nuovo elemento sarà parte integrante dell’halo: “Non abbiamo montato lo specchietto retrovisore quest’anno, per cui l’unico posto idoneo ad accogliere amuleti, crocifissi e altri portafortuna era l’halo“.

Un’arma in più a disposizione di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Sarà abbastanza per riprendersi quanto perso a Monaco?

Segui Flop Gear sul tuo social preferito! Ci trovi su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram

MotoGP, Toto Wolff chiede di vietare alette flessibili della Ducati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*