Inchiesta | Bottas complotta contro Mercedes? Chiude Hamilton in partenza e sorride bevendo una Red Bull: è polemica

bottas mercedes

bottas mercedes

Una semplice foto sui social? Forse non è questo il caso. Valtteri Bottas, ormai silurato Mercedes, ha favorito di proposito Max Verstappen e la Red Bull durante la partenza del GP del Messico?

Mai una parola fuori posto, mai una lamentela per essere stato spesso la “cavia” di Hamilton, ma un gesto fuori dall’ordinario, mai una ribellione nei confronti del team che, fin dal suo ingresso, lo ha considerato la seconda guida sacrificata all’altare di Sir Lewis Hamilton. Valtteri Bottas e la Mercedes, un rapporto che potrebbe essersi rotto contrattualmente e non solo.

Nei primi metri del Gran Premio del Messico, il pilota finlandese avrebbe dovuto assicurarsi di proteggere la propria posizione e quella del compagno di squadra dagli attacchi di Verstappen. Tuttavia, il piano non ha funzionato. O meglio, è Bottas a non averlo minimamente eseguito, spalancando le porte alla leadership dell’olandese della Red Bull.


Da quel momento, una valanga di polemiche si sono riversate sull’operato del futuro pilota Alfa Romeo Racing. Secondo fonti accreditate, la foto pubblicata sui social ad appena 24 ore di distanza dal misfatto di Città del Messico – in cui Bottas si è fatto fotografare sorridente in spiaggia con una lattina dell’energy drink Red Bull – è un chiarissimo indizio che i rapporti con Mercedes sono ormai logori.

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA | Intervista a Enzo Ferrari: “Gli influencer mi chiedono le auto in leasing why-buy. Li mando a fanculo”

Il sospetto Bottas Mercedes

Ma c’è di più. Voci dal paddock raccontano di un vero e proprio “complotto” di Valtteri Bottas contro Mercedes. Una sorta di vendetta silenziosa e tardiva dei soprusi ricevuti dal 2017 ad oggi. Un esempio? Nel corso del weekend del GP di Russia, Bottas avrebbe provato a “sabotare” Hamilton mettendo della salsa barbecue nelle verdure grigliate preparate dallo chef del team appositamente per il campione inglese.

Partecipa al Fanta F1 e MotoGP sul nostro sito: è gratuito!
clicca qui per Fanta F1
o qui per Fanta MotoGP

Fonti interne dal team Mercedes, invece, rivelano di rapporti con Red Bull, come testimonierebbe la lattina apparsa nella foto sui social. Secondo le malelingue, in casa Bottas sarebbe giunto un grosso quantitativo della bevanda energetica austriaca e delle sue varianti al gusto cocco. Il sospetto è che non si tratti di un semplice acquisto di Valtteri Bottas, ma un “ringraziamento”, addirittura concordato con Horner e i vertici di Red Bull. Insomma, uno scambio equo: una mega fornitura in cambio di un atteggiamento “morbido” allo start del GP messicano. Missione riuscita.

In Mercedes, adesso, preoccupa la possibile escalation di azioni ribelli del finlandese. Toto Wolff e i suoi uomini starebbero cercando possibili soluzioni per arginare il problema, chiedendo consiglio alla FIA. Ma intanto la polemica è servita: la foto social è davvero la prova della colpevolezza di Bottas?

Segui Flop Gear sul tuo social preferito! Ci trovi su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram

Bocciato 6 volte alle medie, la Ferrari lo assume come capo aerodinamico

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*