Regista della Formula 1 conferma: “Ero in vacanza ai Caraibi lo scorso weekend”

Il capo della regia internazionale assente a Sochi: ecco il motivo dei tanti momenti clou persi in diretta. Le scuse della FOM.

La Formula One Management, società che detiene i diritti tv della Formula 1, ha confermato che il capo della regia internazionale, l’italo-americano Chuck Sigira, era assente in Russia.

Nel corso del Gran Premio sul circuito di Sochi, sono stati numerosi gli highlights persi in diretta dalla regia internazionale che diffonde le immagini in mondovisione. Molti appassionati, infatti, hanno fatto notare sa subito la grande quantità di sorpassi, duelli e situazioni interessanti bellamente ignorate dalla regia, al punto che qualcuno, su Twitter si è spinto fino a ipotizzare un improvviso sonnellino nel regista della F1.

Eventualità subito smentita dal diretto interessato, che pochi minuti dopo la fine del GP vinto da Lewis Hamilton ha pubblicato una inequivocabile storia Instagram che lo ritraeva al fianco della compagna in una spiaggia dei Caraibi.

Scusate regà – si è scusato Chuckavevo ferie arretrate e vacanze prenotate. I miei adepti mi avevano adepto che avrei lasciato la regia in buone mani per questo GP”. Poi aggiunge: “E comunque il replay del taglio di chicane di Stroll a Montecarlo era parecchio interessante. O almeno così mi disse in quel momento il mio amico immaginario. Adesso devo andare a dare da mangiare al mio Tamagotchi. Ciao ciao. Torno alla prossima comunque!“.

Classifica Fanta F1
Classifica Fanta MotoGP

Nel frattempo, viste le proteste sollevate dai fan, sono arrivate le scuse della Formula One Managment. Scuse che, vista la quantità di spettacolo perso preferendo mandare in onda i replay di Toto Wolff che infila l’indice su per la narice, evidentemente non possono bastare.

Segui Flop Gear sul tuo social preferito! Ci trovi su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*