Scossone in Formula 1, altroché finita: sta rischiando tantissimo

La Formula 1 è partita in Bahrain, ma a tenere banco è un tema molto delicato. Andiamo a vedere i dettagli della situazione

Il mondiale di Formula 1 2024 si è aperto con le qualifiche del Gran Premio del Bahrain che hanno visto Max Verstappen riprendere da dove aveva lasciato. Il campione del mondo ha ottenuto la pole position davanti alla Ferrari di Charles Leclerc che ha pagato un paio di errori nel suo giro decisivo, dovendo rinunciare alla terza partenza al palo in carriera sul tracciato di Sakhir.

Formula 1 altre accuse Chris Horner
Formula 1, la vicenda è tutt’altro che chiusa (Ansa) – FlopGear.it

Di certo, dalla prima qualifica dell’anno è emerso uno scenario interessante con le varie monoposto molto vicine tra di loro, per una Formula 1 che ha bisogno di una storia che cambi dopo la monotonia del 2023. Detto questo, durante le prove libere del giovedì è avvenuto un episodio che ha scosso il paddock ed esula del tutto dall’aspetto sportivo. Vediamo la situazione attuale.

Il caso Christian Horner sembrava chiuso prima dell’inizio delle prove libere, dal momento che l’indagine interna alla Red Bull lo aveva del tutto scagionato dalle accuse di comportamento inappropriato nei confronti di una dipendente. Tuttavia, la vicenda non sembra finita dopo l’invio di una mail di un account anonimo che, poco prima della fine della seconda sessione di prove libere, è stata recapitata ai giornalisti più influenti del paddock, ma anche ad altri team principal, membri della FIA e di Liberty Media.

Formula 1, prosegue l’incubo per Chris Horner

In questa mail, a quanto riportato, sono presenti innumerevoli screenshot che riguarderebbero le chat tra Horner e la dipendente della Red Bull, che però non sono stati ancora pubblicati e sui quali ci sono dubbi sulla loro veridicità. Horner ha avuto un incontro privato con il presidente della FIA, Mohammed Ben Sulayem che, di sicuro, voleva avere alcuni chiarimenti sulla vicenda.

Christian Horner nuove accuse
Christian Horner team principal della Red Bull (Ansa) – FlopGear.it

Che gli screenshot siano veri o meno, secondo quanto segnalato da “Formulapassion.it” ci sarebbe un nuovo guaio da affrontare per Horner, dal momento che due articoli del codice sportivo della FIA potrebbero metterlo in difficoltà. In sostanza, la FIA potrebbe affermare che la sua reputazione possa essere stata messa in discussione e danneggiata dalla vicenda Horner, motivo per il quale si potrebbe ritrovare costretta ad agire nei confronti del team principal RB.

L’utilizzo dei tanti condizionali è d’obbligo dal momento che di certezze, su questa storia, non ce ne sono. Tuttavia potrebbe essere il momento giusto per fare chiarezza anche fuori da quella che è stata l’indagine interna della Red Bull.

Horner dunque ancora non è al sicuro. Per ora il team principal si è limiato a non commentare l’invio di questi contenuti anonimi. Di certo, la vicenda, oltreché per il suo ruolo da team principal potrebbe avere ripercussioni anche in ambito familiare. La moglie, Geri Halliwell, ex cantante delle Spice Girls, pare sia molto provata dall’accaduto. I due, tuttavia, sono stati immortalati mano nella mano nel paddock del circuito di Sakhir prima dell’inizio del Gran Premio del Bahrain.

Impostazioni privacy