Ultim’ora | Hanno dato una macchina a quel ragazzo

Leclerc pole

È ufficiale: la Ferrari ha dato una macchina a Charles Leclerc. Accolta la richiesta di Carlo Vanzini Leclerc pole

Con un colpo a sorpresa, la Ferrari annuncia di aver dato una macchina a “quel ragazzo”. Leclerc pole.
Lui, Charles Leclerc, meglio noto come “il predestinato”, adesso ha una vettura all’altezza.


Partecipa al Fanta F1 e MotoGP sul nostro sito: è gratuito!
clicca qui per Fanta F1
o qui per Fanta MotoGP


Lo aveva chiesto Carlo Vanzini, voce della Formula 1 su Sky e da adesso anche direttore tecnico della Scuderia Ferrari.
Non un caso se da quel famoso e controverso “date una macchina a questo ragazzo“, la Ferrari di Charles Leclerc abbia iniziato ad inanellare una serie di pole position incredibili e imprevedibili.

fanta f1

Adesso, quella richiesta è stata finalmente accolta, proprio per merito di Vanzini, cui va dato merito di una lungimiranza fuori dal comune.

Archiviata la polemica con Binotto, il quale ha deciso di assecondare la richiesta del telecronista di SkySport F1.

La macchina c’è, il ragazzo pure. Merito del grande irreprensibile Carlo Vanzini. Adesso sembra assai probabile la sua nomina a direttore tecnico della Ferrari. Un ruolo più consono al suo talento.

Ecco le prime parole di Carlo Vanzini, rilasciate ai microfoni di FlopNews24: “RUOTA A RUOTAAAH… PROBLEMA! PROBLEMA! Ah, scusate, dicevamo? Si, ecco: date una macchina a quel ragazzo!”

Ottimista anche Mattia Binotto, entusiasta del risultato. Merito anche dei nuovi aggiornamenti aerodinamici introdotti dopo Monaco.

Ferrari, a Baku importanti novità tecniche sulla SF21

Ne è certo il team principal della Scuderia: “Confermo che gli aggiornamenti introdotti hanno funzionato. Questa volta la bandiera rossa non è stata causata in alcun modo da un nostro pilot… Ah no? Vabbè dai, non ne ero a conoscenza“.

Segui Flop Gear sul tuo social preferito! Ci trovi su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*