Altra batosta per gli Automobilisti, è solo questione di tempo: impossibile evitarla

Brutta notizia per chi si sposta in auto. Si sta per avvicinare un’altra stangata. Siamo alle solite..

Per chi si sposta in Auto non ci sono affatto notizie positive, con una nuova batosta  che è ormai dietro l’angolo. I prezzi delle vetture sono molto elevati sul mercato e l’unica buona notizia è relativa alle promozioni del mese di marzo, in attesa che il nuovo Ecobonus entri in funzione. Tuttavia, ci sono serie possibilità che tutto crolli sul fronte dei carburanti che, da anni, vede i prezzi aumentare costantemente.

Carburanti nuovi aumenti prezzo Pasqua
Brutte notizie in arrivo per gli automobilisti, potremmo assistere a qualcosa di già visto -FlopGear.it

Come di consueto saranno milioni gli italiani che, in concomitanza con la Pasqua, si metteranno in viaggio in auto per raggiungere i luoghi di vacanza per concedersi qualche giorno di relax. Una sorta di anticipazione delle vacanze estive che potrebbe però riservare una sorpresa ben poca gradita.

Per le imminenti vacanze pasquali, infatti, potrebbero essere previsti altri rincari su tutti i tipi di carburanti, in una nuova tendenza al rialzo, peraltro, già iniziata. I costi sono aumentati già nella settimana che si sta per concludere. Il prezzo del servito, come vedremo, è di nuovo vicino ai 2 euro al litro in media per la benzina ed anche il gasolio non è affatto meglio messo.

Auto, ecco una nuova batosta che fa paura

Come accaduto lo scorso anno, in occasione del periodo attorno a Ferragosto, si teme un netto aumento dei prezzi dei carburanti. Stando agli ultimi dati emersi in questi giorni, proposto dal Quotidiano Energia, la situazione è già di emergenza. Il servito si è avvicinato di nuovo ai 2 euro al litro, un dato a dir poco spaventoso, che ci riporta ai tempi peggiori, quelli in cui si erano toccate vette ancor più elevate.

Inoltre, il prezzo medio di per il self è di 1,860 euro al litro per quanto riguarda la benzina con prezzi che, in base alle varie compagnie, oscillano tra 1,870 euro ed 1,855 euro al litro. Non buoni anche i dati relativi al costo del gasolio che è a 1,799 euro al litro con alcuni marchi che toccano anche 1,816 euro al litro. Aumenti notevoli anche per GPL e metano, in quella che è una situazione che, in base alle varie previsioni che stanno circolando, rischia di peggiorare sempre di più con l’avvicinarsi della Pasqua.

Carburanti nuovi aumenti periodo Pasqua
Carburanti, attesa per nuovi aumenti: cosa potrebbe accadere (Ansa) – FlopGear.it

Qual è il motivo di questi aumenti? Bisogna citare ovviamente, come sempre, la situazione politica contingente che potrebbe influire sul prezzo del petrolio. In concomitanza con i grandi spostamenti e con le aumentate esigenze di fare rifornimento, non è affatto insolito assistere a una crescita dei prezzi, praticata quasi indistintamente da tutte le compagnie sia la servito che al self.

Lo scorso Agosto, dopo le vacanze, i prezzi tornarono gradualmente ad abbassarsi, ma senza mai toccare i livelli di prima, e la seria paura è che possa nuovamente accadere un qualcosa del genere in concomitanza con la Pasqua tra fine marzo e inizio aprile.

Impostazioni privacy