F1 | Motori 2025, ipotesi propulsione eolica

I costruttori di F1 si sono riuniti per discutere sui motori del futuro, con l’idea della propulsione eolica dal 2025. F1 motori 2025

Dal 1950 ad oggi, la Formula 1 è stata teatro di un progresso tecnologico senza eguali nello sport. Uno dei cambiamenti più drastici, che ha fatto storcere un po’ il naso ai tifosi, è stato quello dai motori V8 (8 cilindri) aspirati di 90° con cilindrata 2,4L (2400 cm³), ai motori V6 turbo ibridi da 1.6L (1600 cm³). Nei prossimi 3 anni, dal 2022 al 2025, non si potranno più sviluppare le power unit, con i costruttori già proiettati al 2025, quando la principale fonte di energia sarà probabilmente eolica

2025: nuova energia, abbattimento costi e nuovi costruttori

I costruttori dei propulsori del circus si sono incontrati di recente, a margine del GP d’Austria, ed hanno fissato alcune linee guida per il futuro. F1 motori 2025

Per il 2025 si punta a mantenere un motore ibrido, ma la maggior parte dell’energia sarà data dall’impianto eolico che verrà posto dove ora si trova il Drs. Questo cambiamento, come molti altri nella storia di questo sport, è finalizzato ad avere uno spettacolo sempre maggiore per i tifosi.

Non in secondo piano sono le voci relative ai costi, per rendere appetibile l’ingresso a nuovi costruttori. Questa nuova tecnologia rivoluzionerà l’estetica delle vetture, oltre che il lato prettamente tecnico.

 

Nel frattempo, AudiPorsche seguono la vicenda da vicino e, secondo alcuni calcoli della nostra redazione, le macchine saranno altrettanto veloci, ma meno inquinanti.
Infatti, non sarà emesso alcun gas di scarico, dato che la propulsione sarà data esclusivamente dalle tre pale eoliche poste sul retrotreno.

Un altro vantaggio, questa volta economico, deriva dalla proposta di limitare lo sviluppo delle pale eoliche, che resterebbe quindi congelato per almeno un triennio.

Spettacolo e problematiche

Come cambieranno i sorpassi? Le zone Drs che conosciamo rimarranno tali ma, grazie alle pale, le macchine prenderanno letteralmente il volo per sorpassare. Questo ipotetico cambiamento ha visto molti consensi, ma anche molte critiche, con la solita faida Horner – Wolff.

La Red Bull, come si vede in foto, ha già pronto un progetto, con Horner che spinge verso questa soluzione, sicuro che la Red Bull avrà una marcia in più.

Il Team Principal della Mercedes, invece, si è detto contrario alla rivoluzione: “Se Horner mettesse la Red Bull al posto della benzina, magari accanto alle pale usciranno pure le ali” (ride, n.d.r).

Partecipa al Fanta F1 e MotoGP sul nostro sito: è gratuito!
clicca qui per Fanta F1
o qui per Fanta MotoGP

L’unico vero problema, che al momento desta più di qualche perplessità agli ingegneri, è il fattore vento che. Se assente, impedirà lo svolgimento delle gare, a meno che non si decida di correre solamente su tracciati con griglia di partenza in discesa. F1 motori 2025

Anche per questo motivo le gare potrebbero essere svolte durante la settimana, in base a quando le condizioni di vento saranno ottimali.

Segui Flop Gear sul tuo social preferito! Ci trovi su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram

Bocciato 6 volte alle medie, la Ferrari lo assume come capo aerodinamico

 

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*