FIAT Topolino comincia a tremare: arriva la minicar cinese 4 porte con interni da urlo

La FIAT Topolino avrà una rivale temibile sul mercato, con la minicar cinese che ora si presenta completa in ogni aspetto.

Il concetto di microcar si sta espandendo in modo sempre più evidente a livello globale, tanto è vero che sono moltissime le aziende che stanno cercando di puntare su questo ambito. Anche un colosso come la FIAT ha deciso di lanciarsi in questo settore, ridando così lustro a un modello leggendario come la Topolino.

FIAT Topolino minicar Cina Jinpeng XY novità auto
FIAT Topolino rischia con la minicar cinese (Stellantis Press Media – flopgear.it)

Al momento siamo di fronte a un’auto dalle dimensioni davvero contenute, visto come la sua lunghezza sia di 254 cm, la larghezza di 140 cm e l’altezza di 153 cm, il che la rende omologata per un massimo di due posti. Internamente non mancano le attenzioni da un punto di vista tecnologico, oltre al fatto che ha sviluppato le sospensioni in modo tale da essere quanto più insonorizzata possibile.

Il motore che monta internamente è in grado di erogare fino a un massimo di 8 cavalli, garantendo così un picco di velocità di 45 km/h. Bene anche l’autonomia, con questa che permette di rimanere in strada per 80 km, con il costo di partenza che è di 9.890 Euro, ma ora c’è una novità che giunge dalla Cina e che ha modo di spaccare il mercato.

Jinpeng XY: la minicar del futuro

La Cina non rimane di certo ferma a guardare quando si ha a che fare con le auto elettriche e con le minicar. Ecco dunque come mai è nata la Jinpeng XY, ovvero un’auto che si presenta con una lunghezza di soli 285 cm, una larghezza di 140 cm e un’altezza di 154 cm, il che la rende perfetta per gli spostamenti cittadini.

FIAT Topolino minicar Cina Jinpeng XY novità auto
Jinpeng XY (YouTube – flopgear.it)

Internamente l’auto ha la possibilità di montare un motore elettrico da 5,4 cavalli e nella versione di punta Long Range arriva fino a 8 cavalli. Nel primo caso il suo picco di velocità è così di 45 km/h, mentre nella seconda variante più potente tocca i 65 km/h. In entrambi i casi rimane però la medesima l’autonomia, con questa che rispetto alla FIAT Topolino si migliora e rimane in strada così per 100 km con una sola ricarica.

Bellissime inoltre le finiture interne, con un cruscotto digitale da 7 pollici e un sistema touch screen da 9 pollici. Ci sono ben due prese USB, una retrocamera e il servosterzo, senza poi dimenticare come sia di serie anche l’aria condizionata. Un modello che si presenta in modo davvero intrigante e che in Italia sarà distribuito da Desner Auto che deve ancora annunciare i costi.

Impostazioni privacy