Formula 1, pugno duro per il pilota: sanzione pesantissima, perde più posizioni

Arriva una durissima sanzione per il pilota di Formula 1 dopo il Gran Premio di Montecarlo: una decisione davvero pesante dopo l’incidente 

Sarà costretto a perdere diverse posizioni nel prossimo appuntamento a Montreal, in Canada. Non ha avuto modo di scontare la penalizzazione nel Principato e ora dovrà fare i conti con un arretramento in griglia.

ocon penalizzazione gp monaco
Incidente molto grave a Monaco (flopgear – ANSA)

Il Gran Premio di Montecarlo è stato ovviamente il trionfo della Ferrari e di Charles Leclerc. Le due vetture di Maranello sono salite entrambe sul podio, con Oscar Piastri a fare da ospite gradito al secondo posto. Una grandissima soddisfazione soprattutto per il monegasco che ha potuto così coronare il sogno di aggiudicarsi finalmente l’appuntamento di casa, quello a cui più teneva.

Le sue dichiarazioni nel post gara, con il riferimento al padre scomparso sono state un tuffo al cuore per tutti gli appassionati, colpiti anche dalla sensibilità d’animo del campione della Rossa. Molto meno poetica invece la situazione in casa Alpine, che se da un lato ha potuto festeggiare il secondo piazzamento a punti dopo Miami, dall’altro ha dovuto metter mano ad una situazione piuttosto complessa.

Si perché Esteban Ocon e Pierre Gasly sono stati protagonisti di un clamoroso incidente subito dopo il via. Tutti si sono focalizzati sullo scontro tra Sergio Perez e Kevin Magnussen, con quest’ultimo ovviamente fuori dai limiti sulla salita che porta al Casinò. Prima di loro però anche i due dell’Alpine erano venuti a contatto,  nella curva del Portier.

Formula 1, pugno duro dei Commissari con Esteban Ocon: in arrivo 5 posizioni in meno a Montreal

Ocon ha provato un attacco ai danni del compagno di squadra in un punto dove era impossibile passare. Una manovra che azzardata è dire poco e soprattutto che ha compromesso proprio la sua gara, visto che il #31 è stato costretto al ritiro.

Ocon penalizzazione gp monaco
Arriva una pesante penalizzazione per un pilota di Formula 1 (FlopGear – ANSA)

 

Gasly fortunatamente, dopo la bandiera rossa, è riuscito a riparare la propria macchina e a tornare in pista, conquistando alla fine un ottimo decimo posto. Per quanto riguarda invece l’altro francese i Commissari di Gara hanno deciso di penalizzarlo con 10 secondi, ma vista la sua impossibilità nel ripartire, la sanzione è stata tramutata in cinque posizioni in meno nella griglia di partenza di Montreal, sede del prossimo round.

In Canada quindi sarà una gara tutta in salita per Ocon che nel frattempo rischia anche di perdere il posto per il 2025, visto che il suo contratto è in scadenza al termine di questa stagione.

Impostazioni privacy