Il noto marchio offre oltre 6mila euro ai clienti per “scusarsi”: ecco come ricevere il rimborso

Il colosso automobilistico ha deciso di venire incontro ai propri clienti, scusandosi per un grave problema legato a un proprio modello.

Il mondo della mobilità sta subendo una serie di cambiamenti epocali in questi ultimi, con l’elettrico che ormai è considerato da tutti come il futuro delle quattro ruote. Ciò al quale si vuole ambire è quello di dare vita a delle vetture che possano essere a buon prezzo e allo stesso tempo anche poco impattanti per l’ambiente.

Chevrolet Blazer auto elettrica problemi costi 6000 Euro
6000 Euro di scuse del noto marchio (Canva – flopgear.it)

Le elettriche per il momento riescono solo a compiere il primo compito, infatti sono evidenti le migliorie sulla qualità dell’aria grazie a queste auto, come dimostra lo studio dell’Università della California, ma i costi sono elevatissimi. Si vede semplicemente facendo il paragone tra modelli che sono sia elettrici che termici.

La Jeep Avenger ha quasi 12 mila Euro di scarto tra la versione a benzina da 24 mila Euro e quella elettrica da 36 mila, il che comporta spesso delle decisioni “classiche” da parte dei clienti. Non si punta all’elettrico per paura delle ripercussioni economiche, anche se in un secondo momento i costi di manutenzione e gestione sono nettamente inferiori.

Siamo comunque in un periodo storico dove le attuali auto elettriche si possono definire come delle versioni prototipo, con le migliorie che devono essere portate avanti con costanza. Non mancano dunque i problemi a riguardo, il che causa così una serie di maxi richiami sempre più frequenti, con un colosso dell’automobilismo che è costretta così a risarcire i clienti.

Chevrolet Blazer: il problema costa il rimborso

Negli USA sono tantissimi i colossi automobilistici che stanno virando sempre di più verso una produzione elettrica e nella lista non poteva di certo mancare la Chevrolet. La casa statunitense infatti si è messa in luce con la Blazer, un SUV dalle imponenti dimensioni che ha rinnovato il mercato mettendosi in mostra con un veicolo del tutto a impatto zero.

Chevrolet Blazer auto elettrica problemi costi 6000 Euro
Chevrolet Blazer (Chevrolet Press Media – flopgear.it)

Sono diverse le tipologie di powertrain che si può avere, partendo dl modello basilare, ovvero la LT che è a trazione anteriore che vanta un’autonomia di 398 km con una sola ricarica. La versione di punta invece arriva fino a 467 km e si tratta di una variante a trazione integrale che permette di erogare un massimo di ben 557 cavalli.

Il prezzo di partenza varia tra i 44 e i 65.995 Euro, ma non sono mancati i problemi. Infatti la Chevrolet ha dovuto bloccare le vendite del veicolo in quanto c’è stato un bug al software presente al proprio interno, il che non dava la possibilità di utilizzare correttamente la Blazer. Questo dunque ha comportato prima uno stop alle vendite per capire come risolvere il problema, ma poi vi era da riparare il danno a chi aveva già dato fiducia a questo modello.

Ecco dunque come la Chevrolet ha scelto di abbassare il costo delle vetture elettriche della Blazer, da un base di 5620 Dollari, circa 5200 Euro, fino a un massimo di 6520 Dollari, 6 mila Euro tondi, per fare in modo che anche i primi acquirenti potessero pagare il prezzo nuovo della Blazer. Una scelta molto coraggiosa, ma che sicuramente sarà molto apprezzata dai clienti di un veicolo che di sicuro non ha iniziato nel migliore dei modi.

Impostazioni privacy