Jeep regina del mercato, il nuovo 4×4 è una vera bomba: è finita per la concorrenza

Il nuovo 4×4 della Jeep ha già ammaliato tutti gli appassionati del genere. L’azienda statunitense è divenuta la regina del mercato

il 2023 si era chiuso con il record di vendite per il marchio di Toledo, visto che in Europa erano state consegnate circa 130 mila autovetture. In Italia, poi, la Jeep è amata particolarmente e ci sono i numeri a dirlo, anche perché in confronto all’anno precedente ci sono state il 44% in più di immatricolazioni. Ogni nuova produzione, poi, riesce ad accontentare gli appassionati del genere più esigenti, proprio come una delle ultime arrivate.

jeep wrangler regina di mercato
Jeep, la regina del mercato – Flopgear.it

Infatti, il nuovo 4×4 creato dall’azienda statunitense a guida Stellantis conferma, ancora una volta, che la regina del mercato è lei. Se la Avenger è il modello pluri-premiato del 2023, con 14 premi internazionali e il titolo di Car Of The Year, ora ve n’è un’altra che sembra stia salendo di gradimento da parte degli acquirenti.

Si tratta della Jeep Wrangler, la quale in termini d’immatricolazioni in confronto alla Renegade (col 33%) alla Compass (col 32%) e alla stessa Avenger (col 30%) ha avuto meno successo sul mercato dello scorso anno (Ansa.it). Eppure, nel 2024 è pronta a sbaragliarlo con le sue nuove versioni. Insieme alla Grand Cherokee e alla Gladiator, la Wrangler fa parte del 5% delle autovetture della Jeep commerciate in Europa, ma è pur sempre riuscita a raggiungere il traguardo delle 5 milioni di unità vendute sin dalla sua nascita.

Jeep, la storia della regina del mercato

Era il lontano 1986 quando al Salone di Chicago fu presentato per la prima volta il Wrangler, modello che è andato a sostituire la CJ e che è divenuto immediatamente l’icona off-road della Jeep a livello internazionale. L’azienda di Toledo ha deciso di puntare su una maggior comodità all’interno dell’abitacolo e su un tipo di motore ibrido plug-in.

Jeep Wrangler, è lei la regina del mercato 4x4
Mercato 4×4, la regina è Jeep con il Wrangler (Media.stellantis.com) – Flopgear.it

Il top di gamma della Wrangler è la Rubicon, ma anche la Sahara è in grado di poter dimostrare delle capacità elevatissime sui tracciati off-road. I sistemi di trazione integrale offerti da parte della Jeep per questo nuovo esemplare sono due: il Command-Trac, utilizzato dalla Sahara, e il Rock-Trac (il più estremo), equipaggiato da parte della Rubicon.

Anche le motorizzazioni sono due, ovvero il 2 litri turbo benzina, capace di poter erogare fino a 272 Cv, e l’ibrido plug-in, con potenza massima da 381 Cv. Nel primo caso, i prezzi arrivano fino a 71.500 euro, mentre nel secondo salgono a 85.500 euro. Il Wrangler è uno dei modelli della Jeep realizzati in Italia ed è il risultato del percorso intrapreso da parte dell’azienda, il quale è in sintonia con l’obbiettivo Zero Emission Freedom del marchio. In questo contesto, i dirigenti stanno cercando di far fronte al futuro della mobilità e di anticipare le esigenze dei consumatori, riuscendoci al meglio.

Impostazioni privacy