RC Auto, rincari pesantissimi: esplodono le proteste, i dettagli

Il costo della vita sta aumentando. Tra i beni che stanno impattando di più c’è anche l’RC Auto, i cui rincari non sembrano arrestarsi 

Da diverso tempo a questa parte stiamo assistendo a una crescita sempre più esponenziale dei prezzi dei beni di consumo, dunque, non sorprende il fatto che anche le Automobili siano cresciute nel loro costo. Il problema però è che ad aumentare non è solo il prezzo delle vetture, ma anche tutto ciò che sta attorno a esse.

Assicurazione auto aumento prezzi rincari
Assicurazione auto, incredibili rincari – Flopgear.it

Gli aumenti più evidenti  sono indubbiamente legati al carburante, con questa spesa che deve avvenire con frequenza e regolarità.  Un altro aspetto che sta mettendo in dura crisi le finanze degli italiani sono anche le polizze assicurative. In questo caso non stiamo parlando di una spesa accessoria, in quanto sottoscriverne una è obbligatorio per poter circolare. La fortuna è che l’RC Auto può essere modellata in base alle necessità, dunque può costare di meno in certi casi.

In passato l’Unione Europea aveva richiesto un abbassamento dei costi delle assicurazioni in Italia e dal 2013 in effetti si era assistito a un contenimento dei prezzi. Il 2023 però è stato un anno nero da questo punto di vista con il valore che è cresciuto drasticamente, spaventando chi deve sottoscriverne o rinnovarne una.

Assicurazioni da record nel 2023: percentuali di crescita altissime

Purtroppo il costo delle assicurazioni Auto non è più in calo come è avvenuto negli ultimi 10 anni. Tante le motivazioni per cui  il costo delle polizze è diventato sempre più elevato. Per prima cosa si tratta di un problema legato alla difficoltà odierna nel ritrovare i pezzi di ricambio delle auto, il che causa logicamente un aumento dei prezzo per le difficoltà nel riparare i veicoli assicurati protagonisti di un sinistro. Nel 2023, inoltre, il numero di incidenti è tornato a crescere, motivo per il quale l’aumento delle polizze ha subito una discreta crescita. 

A dicembre del 2023 la differenza di prezzo con lo stesso periodo del 2022 è stata tutt’altro che rosea. Infatti si è potuto assistere a un aumento del prezzo delle assicurazioni del 7,3%. Numeri preoccupanti e che obbligano il Governo a trovare delle soluzioni, partendo per prima cosa dal programma di riordino del comparto assicurativo.

Assicurazione auto aumento prezzi
Aumento assicurazione auto: i rincari non si fermano – Flopgear.it

Un aspetto che fa però felici gli automobilisti è il fatto che sarà finalmente introdotta la tanto attesa tabella unica. Questa infatti sarà valida in tutta Italia e renderà così certo ogni possibile forma di risarcimento verso coloro che hanno subito dei danni fisici permanenti. Questo è un doppio vantaggio, sia per l’automobilista che per le assicurazioni. Nel primo caso infatti sarà più semplice ottenere il risarcimento e sarà certa anche la cifra dello stesso.

Inoltre il rinnovamento comporterà l’obbligo da parte delle agenzie assicurative di garantire un anticipo del 30% del danno in caso di catastrofi naturali. Questo permetterà ulteriormente di velocizzare i tempi di risarcimento. In futuro ci si augura dunque di poter assistere al tanto atteso abbassamento dei prezzi delle assicurazioni. Al momento, agli automobilisti non resta che protestare .. purtroppo  invano

Impostazioni privacy