Ultim’ora patente, che batosta: adesso si pagherà tantissimo

Patente ma  quanto mi costi? La notizia riguardo questo assurdo rincaro fa il giro del web, gli automobilisti non sanno come spiegarsi l’accaduto!

Quanto costa in media ottenere la patente nel nostro paese? Una domanda lecita, che non solo i 18enni appena arrivata in età da patente si pongono in continuazione, dal momento che molti automobilisti – intimoriti dalla difficoltà di un esame che in media passa una persona su quattro alla prima “botta” o oberati dallo studio e con poco tempo per dicarvisi – affrontano l’esame per la licenza di guida della Patente B solo anni dopo.

Patente esame di guida costo
La patente costa tantissimo: ecco la spiegazione (Canva) – Flop Gear.it

Nel nostro paese assumendo di superare l’esame alla prima volata, la spesa media tra autoscuola, bolli, test e via dicendo si aggira sui 500 Euro, praticamente una buona fetta di stipendio medio per un italiano. Un motivo in più per passare l’esame la prima volta senza ripeterlo e per non indugiare più del dovuto sulle guide obbligatorie che si fanno in autoscuola con un istruttore autorizzato.

Sembra però che a volte, si venga a creare una bella discrepanza tra i prezzi medi per esame e corso di guida anche nella stessa città, una situazione paradossale emersa da un’indagine di Altroconsumo che ha riportato un caso limite in cui ci sono centinaia di Euro di differenza tra un’autoscuola ed un’altra. Ma come è stato possibile? Vediamo da cosa derivano i rincari in oggetto.

Patente carissima, la ragione è chiara

L’indagine partita da Altroconsumo ha preso a modello sette città come Roma, Milano, Napoli, Torino, Genova, Bologna e Cagliari per stabilire quale fosse il prezzo medio per ottenere la patente tra corsi di guida e tutto il resto. I risultati sono stati molto inquietanti, per gli automobilisti che devono ancora sostenere questo tipo di prova.

Patente esame di guida costo
L’esame della patente costa moltissimo, il motivo è assurdo (Canva) – Flop Gear.it

In media quello che è emerso è che il prezzo complessivo per prendere la patente è salito del 14% in tre anni. Ma ci sono anche notizie ottime…per chi sa come muoversi quando ci sono tante offerte da valutare. La discrepanza tra le varie autoscuole è enorme, in certi casi si possono risparmiare centinaia di Euro solo facendo più chiamate, senza fermarsi alla prima.

A Bologna per fare un esempio ci sono autoscuole che chiedono tra i 100 ed i 780 euro per l’iscrizione al corso, una differenza di oltre 600 Euro decisamente elevata. Bologna tra l’altro ha un costo medio della patente molto superiore alla media nazionale con ben 1.061 Euro, più del doppio del resto di Italia. A Genova non va meglio – media locale: 1.030 Euro – mentre solo la Capitale rimane più o meno nei prezzi medi con 695 Euro in tutto.

Insomma, confrontare bene i prezzi è fondamentale per evitare di spendere più della media nazionale ma non è tutto, attenti anche alle piccole scorrettezze di alcuni istruttori: l’indagine ha rivelato – senza fare nomi chiaramente – che alcuni tecnici offrono lezioni che durano meno di sessanta minuti, facendosele pagare. In questo modo, il numero di lezioni necessarie per raggiungere le ore previste dalla normativa aumenta vertiginosamente!

Impostazioni privacy