Alfa Romeo, attesa già alle stelle: il grande ritorno finalmente è realtà

Arriva un grande annuncio che riguarda il futuro di Alfa Romeo. E i fan del marchio italiano non aspettavano altro.

Il mondo delle corse non è solo Ferrari o Ducati. Oggi sono questi i due marchi che tra due e quattro ruote fanno felice l’Italia in tutto il mondo, ma ci sono anche altre case che hanno tenuto alto il nome del nostro Paese. Vedi Aprilia, MV Agusta, solo per parlare delle moto. Invece con le auto tutti ricordano il passato glorioso nei rally di Lancia. E fino allo scorso anno, in F1 è rimasto uno dei più antichi al mondo, Alfa Romeo. Una storia però che si è interrotta, lasciando sgomenti milioni di fan della casa di Arese.

alfa romeo motorsport formula 1 formula e lancia tavares
Il mitico logo Alfa Romeo (ANSA) – flopgear.it

Ma quello di Alfa Romeo è sembrato solo un arrivederci, a dire la verità. Sì, perché in effetti i vertici di Stellantis e dell’azienda stessa sono già pronti per rivedere in futuro una loro partecipazione alle corse. I tempi non ci sono, ma l’intenzione c’è tutta.

Alfa Romeo, un futuro (ancora) “di corsa”

A ribadire che il motorsport “fa parte del Dna del marchio” (e non solo per vetture sportive prodotte) è stato ancora una volta l’amministratore delegato di Stellantis Carlos Tavares, intervenuto a margine dell’E-Prix di Misano di Formula E. Già dopo la decisione di abbandonare la F1 si era espresso in questa maniera, ma stavolta ha voluto ribadire il concetto, aggiungendo però un particolare: che la decisione di un ritorno alle corse “non sarà presa prima della fine di quest’anno“. Ma ha chiarito che “Alfa Romeo tornerà sicuramente“, ha dichiarato.

Dunque non c’è da preoccuparsi per i fan, perché l’azienda è davvero “sul mercato”. E vuole trovare l’offerta migliore per rimettersi in gioco. “È essenziale entrare in un campionato nel momento giusto“, ha proseguito Tavares. Ora quindi c’è da capire quale opportunità scegliere.

Alfa Romeo, c'è l'annuncio sul ritorno
Alfa Romeo, fino allo scorso anno in F1 (ANSA) – flopgear.it

La buona notizia è che ora è il momento di Lancia, che i vertici di Stellantis sono pronti a rilanciare nei rally. Ma Alfa Romeo è lì, pronta a sfruttare di nuovo la sua occasione per rimettersi in corsa, in tutti i sensi. Anche perché la casa di Arese ha un passato glorioso, non solo in F1 ma anche nel campionato Turismo. Ora c’è solo da attendere.

Impostazioni privacy