Altro che low cost, la nuova Dacia fa paura anche ad Audi adesso: il nuovo modello fa paura

La Dacia è uno dei marchi più acquistati al mondo e ora mette in crisi anche un colosso pazzesco come l’Audi.

Non ci sono dubbi sul fatto che le vetture al giorno d’oggi abbiano visto accrescere in modo sensibile il proprio valore di mercato. Per questo motivo sono tantissimi coloro che hanno deciso di puntare sull’acquisto di veicoli da marche che hanno dimostrato di poter tenere un prezzo maggiormente contenuto, come nel caso della Dacia.

Dacia Sandrider Dakar 2025 novità Audi auto corsa
Dacia Audi (flopgear.it)

La casa rumena del Gruppo Renault in Italia è diventata una delle principali realtà, tanto è vero che la Sandero al giorno d’oggi risulta essere la seconda auto più venduta dopo la FIAT Panda. Numeri che evidenziano come questo marchio non sia in grado solo di produrre auto a basso costo, ma anche di assoluto valore.

Non c’è però di certo paragone con le Audi, con la casa di Ingolstadt che ha altri piani per il proprio futuro e che punta a ricoprire una gamma quanto più possibile di medio alto livello. Dalla Germania infatti non sono mai mancate delle berline e dei SUV che hanno unito potenza ed eleganza nel miglior modo possibile.

Per questo motivo sorprende il fatto che la Dacia possa essere pronta ad affrontare direttamente l’Audi nel prossimo futuro, ma le innovazioni sono ormai all’ordine del giorno. Per diventare grandi è necessario anche mettersi in mostra nel motorsport, con la Dacia che ha scelto una delle gare in assoluto più iconiche per il 2025.

Dacia Sandrider: ecco la novità per la Dakar 2025

La Dakar è una delle gare più iconiche della storia dell’automobilismo e anche in questo 2024 non sono mancate le emozioni. A vincere è stata la Audi di Carlos Sainz, l’eterno fenomeno spagnolo che dimostra ancora oggi di essere uno dei migliori piloti che ci siano al mondo, nonostante l’avanzare degli anni.

Dacia Sandrider Dakar 2025 novità Audi auto corsa
La Dacia Sandrider ora fa tremare l’Audi (Dacia Press Media – flopgear.it)

L’Audi è dunque uno dei marchi che sta ottenendo i maggiori risultati, ma nel 2025 dovrà anche vedersela con la Dacia, con il colosso rumeno che vuole fare le cose in grande. Per il prossimo anno è infatti pronta a lanciarsi nel mondo delle corse con la Sandrider, un’auto che avrà l’onore di essere guidata da alcuni dei più grandi fenomeni della storia.

La Dacia infatti non si è limitata a entrare con questo modello, con la livrea che ha virato per una colorazione nera e grigia, con strisce rosse e verdi, ma lo ha fatto mettendo sotto contratto fenomeni del calibro di Nasser Al Attiyah, cinque volte campione della Dakar e soprattutto Sebastien Loeb, recordman di Mondiali di rally vinti a bordo della Citroen con ben 9 titoli iridati.

La Dacia dunque fa davvero su serio e la presentazione ufficiale del modello è avvenuta in quel di Parigi da parte di Denis Le Vot, ovvero il direttore di quello che sarà il programma sportivo della casa rumena. Al proprio interno questa vettura presenta un motore V6 turbo da 3000 di cilindrata e che utilizzerà un carburante sintetico. L’unico problema attuale, stando alle parole di Loeb riportate da motor1.com, sono legate al fatto che la visibilità non sempre è delle migliori, ma si sta lavorando duramente per poter arrivare pronti alla prova del gennaio 2025.

Impostazioni privacy