Angelina Mango, il retroscena che nessuno conosceva: glielo ha rubato

Il retroscena che riguarda Angelina Mango fa ancora discutere. Ennesima sorpresa, glielo ha rubato. 

E’ stato un 2024 da sogno per Angelina Mango. La giovane cantante è stata tra le protagoniste dell’Eurovision Song Contest, famoso concorso canoro internazionale dove ha confermato le ottime performance dell’Italia centrando l’ennesima top ten nella classifica finale per il nostro paese. Angelina ha conquistato tutti con la sua “La Noia”, incassando i favori anche del pubblico estero nella manifestazione che quest’anno si è tenuta a Malmo, in Svezia.

La figlia dell’amatissimo cantautore Pino Mango si è meritata la partecipazione all’evento e la vetrina internazionale grazie alla vittoria ottenuta al Festival di Sanremo, nel Febbraio scorso.  Il trionfo dell’ex allieva di Amici nella più famosa manifestazione canora italiana però continua a dividere.

angelina mango geolier sanremo peugeot 3008 renault scenic
Angelina Mango (AnsaFoto) – Flopgear

A molti, infatti, continua a non andare giù il sorpasso che la cantante ha attuato “in extremis” su Geolier. Il rapper napoletano era infatti primo nella classifica di gradimento del pubblico. Le regole del Festival prevedono però che il giudizio popolare conti solo per una parte rispetto alla classifica definitiva. Stampa e radio si sono schierate con larga maggioranza al fianco di Angelina Mango, permettendole così un clamoroso ribaltone e determinandole la vittoria.

Se la vittoria della cantante ha accontentato davvero moltissimi, altrettanti hanno lamentato lo scarso peso della maggioranza ottenuta da Geolier al televoto. La questione (che per altro aveva già sollevato polemiche qualche anno prima quando era stato Mahmood a vincere il Festival ribaltando il giudizio popolare in favore di Ultimo) continua a sorprendere molti.  Eppure non è così raro che circostanze simili si possano verificare, e non solo in ambito musicale.

Angelina Mango, un colpo di scena… sanremese

La dimostrazione arriva direttamente dal mondo dei motori. Come fa notare il portale Contauto, una circostanza simile si è verificata nell’ultimo Car of the Year 2024. A contendersi il titolo sono state la Renault Scenic e la Peugeot 3008. Quest’ultima, proprio come Geolier, sembrava destinata ad una vittoria certa grazie ad un largo consenso di pubblico. Eppure, a sorpresa nel finale la Renault Scenic ha rimescolato le carte grazie al sostegno degli esperti e ha conquistato la vittoria finale, un po’ come Angelina Mango.

angelina mango geolier sanremo peugeot 3008 renault scenic
Renault Scenic (Renault)- Flopgear

Non è certo raro che giurie specializzate e pubblico siano divisi da giudizi differenti. Nel caso di importanti premi conta più il parere degli esperti? O “vox populi, vox dei” come recita un famoso detto latino? Quel che è certo è che il successo di un modello (o di un artista, come nel caso di Sanremo) può arrivare da entrambi i fronti, e con il tempo si può allargare. A servire ben poco, invece, sono le polemiche. Perché scegliere Angelina Mango o Geolier quando si può ascoltare entrambi?

Impostazioni privacy