Arriva la nuova Jeep italiana, svolta pazzesca di Stellantis: ce la invidieranno tutti

Sta per arrivare sul mercato la nuova Jeep dall’italia. L’annuncio di Stellantis è ufficiale, ottime notizie per il nostro paese. 

Da anni ormai la parola fuoristrada fa rima con Jeep. Il colosso statunitense ha saputo più di ogni altro incarnare un modello di eccellenza per questo tipo di modelli. Oggi il marchio è un simbolo anche per quanto riguarda i SUV, e sta vivendo un momento particolarmente felice della sua storia grazie al grande successo che questi modelli stanno continuando a riscuotere sul mercato. Le auto del marchio statunitense sono tra le più vendute sul segmento, premiando le strategie dell’azienda.

jeep compass melfi italia stellantis
Jeep dall’Italia (Stellantis) – Flopgear

Il legame di Jeep con l’Italia va avanti ormai da tempo. L’azienda è entrata a far parte da ormai un decennio dell’universo Fiat Chrysler, ed è oggi parte del gruppo Stellantis, che l’ha posta al centro delle proprie strategie di espansione globale. Il legame del nostro paese con il colosso statunitense sta però per essere ulteriormente rinforzato. L’ultima notizia farà felici automobilisti e lavoratori italiani: sta per arrivare una Jeep made in Italy.

Arriva la Jeep italiana

Nell’incontro avvenuto a Torino tra i sindacati e l’amministratore delegato di Stellantis Carlos Tavares è emersa la chiara volontà del gruppo di puntare sull’Italia anche per quanto riguarda l’universo Jeep. Sembra infatti definitiva la volontà della holding di affidare allo stabilimento di Melfi la produzione della nuova Jeep Compass, uno dei modelli di punta dell’azienda statunitense sin dal suo debutto sul mercato nel 2006 e ormai da qualche anno prodotta nel nostro paese.

jeep compass melfi italia stellantis
Jeep Compass (Stellantis) – Flopgear

Quasi una risposta alle recenti polemiche che hanno coinvolto il gruppo nell’ultimo periodo. La querelle con il governo italiano va avanti ormai da tempo in merito agli investimenti di Stellantis all’estero e al ruolo giudicato sempre più marginale del nostro paese nelle strategie dell’azienda. La holding ha risposto alle accuse con i fatti:  l’annuncio ufficiale della produzione della Jeep in Italia,  unito alla decisione di produrre la FIAT 500 ibrida a Mirafiori, oltre alla conferma della nuova Panda a Pomigliano, sembrano un chiaro segno di voler continuare ad investire sul nostro paese e dell’impegno nel dare il proprio contributo a raggiungere il target di un milione di auto prodotte in Italia che il governo ha fissato per il 2030.

Basterà a placare le polemiche? Difficile, di certo però è un primo passo, e la presenza di un colosso come Jeep in Italia non può che essere manna dal cielo per automobilisti e lavoratori italiani.

Impostazioni privacy