Assicurazione truffa: se fai così ti restituiscono i soldi

Scoperta un’agenzia assicurativa che truffava i clienti. Cosa faceva e perché hanno dovuto risarcire il danno.

Una cosa è certa. Se le assicurazioni sono abituate ad incassare parecchie centinaia di euro con la RC, questa volta hanno dovuto sborsare loro del denaro per un risarcimento.  In questo frangente però il rialzo degli importi della responsabilità civile non c’entra.

truffa assicurazione lucca rc auto
Truffa assicurazione, così un cliente l’ha scoperta (Canva) -Flopgear.it

Tutto è partito dalla denuncia fatta da un cittadino di Lucca che, fresco di acquisto di una vettura di lusso aveva deciso di assicurarla con un contratto il più completo possibile.

Come si sa le belle auto fanno sempre gola ai malviventi ed è così che l’uomo in ben due occasioni si è ritrovato l’abitacolo aperto e privato di alcune componenti interne particolarmente onerose, per un danno complessivo stimato sui 33mila euro. Con disappunto per l’accaduto, ma tranquillo e convinto di non avere problemi avendo appena sottoscritto una polizza, ha invece dovuto fare i conti con l’amara realtà.

Assicurazione, in questo modo ingannava gli automobilisti

Messosi in contatto con la compagnia per comunicare l’accaduto ha scoperto che tra le coperture mancava quella del furto, nonostante l’accordo fosse diverso. In pratica la Formula Compact a cui lui aveva aderito e che comprendeva il rimborso di un valore pari all’80% dei pezzi sottratti, non esisteva. Con la volontà di incastrare gli operatori imbroglioni, il cliente è tornato negli uffici della società e a furia di incalzarli li ha fatti confessare, registrando il tutto, così da poter portare l’audio alle forze dell’ordine.

Con una prova tangibile in mano per il giudice è stati impossibile dargli torto o mettere in dubbio la sua storia. Sulla sentenza si legge come gli agenti, durante l’interrogatorio, abbiano tentato di sviare, cadendo più volte in contraddizione. Ciò nonostante, la documentazione prodotta dall’automobilista non ha lasciato loro scampo.

truffa assicurazione lucca rc auto
Truffa assicurazione a Lucca, risarcimento (Canva) – Flopgear.it

Il cliente aveva espressamente chiesto, in fase di trattativa, una polizza a copertura omnicomprensiva e ciò emerge dalla trascrizione prodotta da lui stesso, nonché è confermata dall’agente nel corso dei colloqui avvenuti successivamente ai sinistri“, si legge sul testo riprodotto da Il Tirreno. La Corte ha quindi contestato ai professionisti del settore di non aver “rispettato gli obblighi di legge in termini di trasparenza e corretta informazione del contenuto della polizza, inducendo il consumatore a sottoscrivere un contratto diverso da quello richiesto“. Ne consegue che inevitabile è arrivata la condanna a risarcire il malcapitato con 40mila euro.

Impostazioni privacy