È la naked più snobbata di KTM, ma è il vero capolavoro da acquistare: prezzo da scooter e divertimento da superbike

La KTM sta crescendo sempre di più in questi anni, ma pochi conoscono una naked da sogno al prezzo di uno scooter.

Il mondo delle corse è da sempre la miglior pubblicità possibile per un marchio per farsi apprezzare. Non è un caso infatti che da quando la KTM è diventata una realtà di punta in questo settore, anche le vendite hanno iniziato a decollare, soprattutto con il colosso austriaco che si è legato alla Red Bull.

KTM snobbata naked capolavoro prezzo
La KTM più snobbata (flopgear.it)

Questo ha permesso così di acquistare fin da giovani alcuni dei piloti più interessanti sul panorama internazionale, con uno dei migliori di tutti che senza ombra di dubbio è Pedro Acosta. Il due volte campione del mondo, nel 2021 in Moto3 e nel 2023 in Moto2, ha già firmato l’accordo che lo porterà nella scuderia factory nel prossimo anno.

Una notizia che ha fatto impennare ancora di più nella lista di gradimento la KTM, con questa che si sta facendo largo sul mercato con una serie di modelli di eccellente caratura e dal costo pazzesco. Un esempio lampante è quello che è avvenuto con una naked davvero incredibile, con il prezzo di partenza per averla che è davvero molto simile a quello di uno scooter.

KTM 390 Duke: bolide a un prezzo eccezionale

Da diverso tempo la KTM sta rinnovando la propria gamma, anche perfezionando quei modelli che sono già presenti sul mercato. Ecco dunque come mai nel 2024 è nata la nuova variante della 390 Duke, una naked dalle dimensioni abbastanza contenute, visto come la sua lunghezza sia di 205 cm, la larghezza di 81 cm e l’altezza della sella di 82 cm.

KTM 390 Duke prezzo
KTM 390 Duke (KTM Press Media – flopgear.it)

Una moto che si rifà il look in questo 2024 con l’aggiornamento legato alle sospensioni WP, con queste che sono regolabili con l’idraulica. Ottima anche la gestione della potenza, con l’erogazione dei cavalli che avviene in modo dolce e lineare, in modo tale da poterla rendere facilmente gestibile sia negli spostamenti cittadini che nel momento in cui serve invece maggiore spinta.

Il propulsore interno è un monocilindrico da 399 di cilindrata e che ha modo di erogar fino a un massimo di 44 cavalli. Questo permetteva alla 390 Duke, nella versione tra il 2021 e il 2023, di arrivare a un picco di 160 km/h. Dovrebbe essere rimasto il medesimo anche con il nuovo anno, considerando come il costo non si è modificato, con 6780 Euro che portano così questa naked ad avere un prezzo inferiore anche a quello di diversi maxi scooter.

Impostazioni privacy