Jeep Avenger, novità clamorose per il nuovo modello: sarà il primo a farne a meno

La Jeep Avenger sarà in grado di rivoluzionare il mercato della casa americana, con una novità che è un qualcosa di mai visto prima.

Dagli USA sono giunti in Europa diversi marchi automobilistici di primo piano, ma forse nessuno ha saputo ottenere i medesimi risultati della Jeep. Il colosso a stelle e strisce infatti non rappresenta solo un marchio a quattro ruote, ma ha dimostrato di poter essere considerato come un punto di riferimento per la tipologia dei fuoristrada.

Jeep Avenger novità trazione integrale addio elettrico termico
Jeep Avenger, il primo modello a farne a meno (Jeep Press Media – flopgear.it)

Per molti anni il termine “Jeep” e “fuoristrada” erano di fatto considerati dei sinonimi, e ancora oggi c’è chi li sovrappone. Questo significa che lo sviluppo e le innovazioni che ha saputo portare nella storia questo marchio sono straordinarie, per questo motivo si è sempre alla ricerca di grandi cambiamenti.

Con modelli come Renegade e Compass si è andati sempre di più verso uno stile da SUV urbani europei, mentre con la Avenger si è puntato ancora più in alto. Si tratta in questo caso di un veicolo di dimensioni contenute, tanto è vero che si presenta con una lunghezza di 408 cm, una larghezza di 172 cm e un’altezza di 123 cm, il che la rende omologata per cinque posti.

Questo veicolo era nato con l’intento di essere solo elettrico, ma forse era un progetto troppo ambizioso. Per questo motivo, in Italia e in Spagna, è uscita anche la versione a benzina, con questa auto che si presenta con un motore 3 cilindri da 1200 di cilindrata e con erogazione da 101 cavalli. Ciò le permette di toccare i 184 km/h come picco massimo, con dei consumi da soli 5,6 litri ogni 100 km e una spesa di 24.300 Euro. Ora però la Jeep pensa a nuovi cambiamenti per questo modello.

Jeep Avenger: addio alla trazione integrale

Ha davvero dell’incredibile ciò che ha in mente la Jeep per il futuro della Avenger, con questa che può diventare incredibilmente senza trazione integrale. Il progetto è portato avanti con la versione e-Hybrid, con questa che da un punto di vista del motore rispecchia il medesimo della versione a benzina.

Jeep Avenger novità trazione integrale addio elettrico termico
Jeep Avenger (Jeep Press Media – flopgear.it)

Oltre a esso vi è anche una batteria da 48 V, con una capacità di 0,9 kWh. Questo le permette di abbassare ancora di più i consumi, passando così a una media di 4,9 litri ogni 100 km. Non si modifica la velocità di punta, che rimane sempre di 184 km/h, mentre cambia leggermente il prezzo, crescendo a 26 mila.

Il modello ibrido punta però a migliorarsi nella potenza, con le innovazioni che porteranno a un’erogazione da 136 cavalli. La Avenger e-Hybrid sarà perfetta da guidare anche nelle strade più sterrate, mantenendo così il suo stile da fuoristrada. Tra le opzioni di guida infatti si potrà sfruttare la versione normale, ma anche quella da sabbia, da fango da neve.

Questo le permette così di essere facilmente utilizzabile in tutte le situazioni. La Avenger in questione si presenta molto stabile e allo stesso tempo scattante nelle strade più strette. Un’esperienza di guida che dunque si migliora ancora di più per un’auto che ha sempre pensato a rompere gli schemi. Il primo SUV compatto, la prima elettrica e la variante ibrida a trazione anteriore che è pronta a migliorarsi.

Impostazioni privacy