L’innovativo Suv low cost pronto a spodestare la Dacia: non gli manca nulla, italiani già innamorati

La Dacia ha prodotto diverse auto di ottima caratura a basso costo, ma ora c’è un nuovo marchio che ha dato vita a un SUV eccelso.

I SUV sono i modelli più apprezzati e acquistati in tutta Europa, con la Dacia che è un marchio che da anni si è legato alla produzione di veicoli a basso costo. Negli ultimi anni le grandi aziende hanno capito che anche i SUV potevano diventare delle auto a prezzo accessibile alla maggior parte dei clienti.

Dacia auto EMC Yudo SUV basso costo occasione prezzo vantaggi
Il Suv low cost che sfida Dacia (Flopgear)

Indubbiamente il caso più eclatante per quanto riguarda i SUV a basso costo è quello legato alla Dacia Duster. Siamo di fronte a un veicolo da 434 cm di lunghezza, una larghezza di 181 cm e un’altezza di 169 cm, il che la porta a essere omologata per cinque persone, con la Dacia che ha sviluppato sensibilmente la questione legata alla sicurezza.

Il motore che monta internamente questa auto, che va verso il futuro, è di tipo prettamente ibrido. Il Mild Hybrid è la versione innovativa, assieme alla variante Full Hybrid, con questi che montano nel primo caso un 3 cilindri da 1200 di cilindrata e nel secondo un 4 cilindri da 1600 di cilindrata. Il GPL è sempre nel listino prezzi ed è il modello più economico da 19.700 Euro, ma ora c’è una grande rivale.

EMC Yudo: il nuovo SUV cinese a basso costo

La Cina continua ad affondare sempre di più il colpo per quanto concerne le automobili a basso costo, con la novità che giunge dalla EMC, la Eurasia Motor Company. Il progetto innovativo ha portato alla nascita della Yudo, un’auto che si presenta in modo contenuto e compatto, con una lunghezza di 404 cm e in modo del tutto elettrico.

Dacia auto EMC Yudo SUV basso costo occasione prezzo vantaggi
EMC Yudo (EMC Press Media – flopgear.it)

Per prima cosa, ecco che al proprio interno utilizza una batteria al litio da 41,7 kWh, con questo che le dà modo di poter rimanere in strada per un massimo di 352 km. Ottima anche la velocità di ricarica, con il passaggio all’80% della batteria che avviene in soli 35 minuti, mentre per arrivare al 100% servono tre quarti d’ora.

Il motore elettrico le dà modo erogare un massimo di 95 cavalli, con il picco di velocità che può toccare che è di 130 km/h, con il passaggio da 0 a 50 km/h che avviene in 4,5 secondi. La Yudo ha un costo di partenza di 24.200 Euro, un valore che dunque la posiziona sul mercato come uno dei SUV a impatto zero in assoluto più convenienti che ci siano, il che la rende un’occasione d’oro.

Impostazioni privacy