Queste Ferrari sono quasi introvabili: sarà molto difficile per voi guidarle

Oggi vi parleremo di alcune Ferrari che sono praticamente impossibili da trovare ed acquistare. Di certo, in molti le sognano.

Il marchio Ferrari è il più esclusivo in assoluto, un mito italiano che ci rende orgogliosi in assoluto. Il Cavallino è una leggenda che è nata nel 1947, ed in pochi anni si era subito capito che sarebbe diventato un qualcosa di speciale. Nel mondo del motorsport, la casa di Maranello ha vinto di tutto e di più, firmando vittorie storiche in F1, alla 24 ore di Le Mans ed in tutte le altre categorie del mondo delle corse.

Ferrari che spettacolo
Ferrari auto uniche – FlopGear.it

Al giorno d’oggi, la Ferrari soffre molto in F1 e non ottiene più quanto accadeva in passato, mentre il brand è in perfetta forma e le vendite sono in continua crescita. A questo punto, andiamo a vedere quelle che sono le auto di questo marchio più esclusive, quelle che sono realmente introvabili e più costose. Questi gioielli fanno davvero gola a tutti.

Ferrari, ecco le più introvabili in assoluto

Se la Ferrari è la regina assoluta di quelle che sono definite supercar, possiamo dire la stessa cosa per ciò che riguarda le cosiddette hypercar. In sostanza, si tratta di vetture ancor più esclusive, più costose e realizzate in un numero ridotto di esemplari. Al giorno d’oggi, per farvi un esempio pratico, possiamo considerare in tal senso la LaFerrari, che proprio quest’anno conoscerà una sua erede.

Ferrari F40 auto assurda
Ferrari F40 in mostra (Ferrari) – FlopGear.it

Prima di lei, venne al mondo nel 2002 la strepitosa Enzo, dedicata al grande fondatore e sviluppata anche con l’aiuto del talento tecnico di Michael Schumacher. Detto di questi due modelli più recenti, è bene tornare indietro nel tempo alla prima hypercar della storia, vale a dire la splendida F40. Nacque nello studio Pininfarina, grazie all’estro di Aldo Brovarone e Leonardo Fioravanti, che si occuparono del design di questa leggenda delle quattro ruote.

La guida del progetto fu affidata al grande Nicola Materazzi, e venne prodotta in soli 1.337 esemplari. Anche questo fa capire quanto fosse esclusiva, e destinata davvero a pochi fortunati. La Ferrari F40 al giorno d’oggi viene venduta a svariati milioni di euro, con Toto Wolff, team principal della Mercedes di F1, ha venduto la sua per oltre 2 milioni. Il suo valore è aumentato nel corso degli anni, dal momento che circa vent’anni fa veniva a costare 275.000 euro.

La F40 fu anche l’ultima vettura nata con il grande Enzo ancora in vita, dal momento che venne svelata nel 1987, mentre il Drake se ne andò il 14 di agosto del 1988. Venne progettata per il 40esimo anniversario della nascita del Cavallino, e pochi anni dopo, anche un altro modello spettacolare fu prodotto per celebrare un anniversario.

Stiamo parlando della sua erede, vale a dire la F50. Prodotta in poche centinaia di esemplari, fu realizzata tra il 1995 ed il 1997. Il gioiello del Cavallino ha partecipato anche ad alcune competizioni, ed ora è in vendita un modello di pre-serie per la bellezza di 5 milioni di euro. Di certo, queste sono le vetture del Cavallino più esclusive in assoluto.

Impostazioni privacy