Bocciato 6 volte alle medie, la Ferrari lo assume come capo aerodinamico

Ferrari assunzioni

La storia di Fabrizio, 32 anni e una licenza media conquistata da privatista lo scorso mese. Lui è tra le ultime assunzioni in Ferrari ma è già capo del reparto aerodinamica

Non smette di fare ‘acquisti’ la Ferrari, determinata a riscattare le ombre degli ultimi anni con un 2022 da protagonista. Sul progetto del prossimo anno sarà evidente la mano di Fabrizio, neoassunto in quel di Maranello. Ieri sui banchi dell’Istituto comprensivo Giosuè Carducci di Bugliano (VL), oggi a capo del reparto aerodinamica e sviluppo, la storia di Fabrizio ha dell’incredibile ed è lui stesso a raccontarcela. Passione, competenza e un pizzico di fortuna. Ferrari assunzioni

 

“E tutto molto incredibile, non ci ho ancora potuto credere a quello che mi ha succeduto! Mi ho preso la terza media un mese fa (dopo 6 bocciature di cui 4 consecutive, record italiano di categoria, ndr) e poi gli ho inviato il curriculum alla Ferrari perchè a me mi piacciono assai le macchine da corsa.”

Poi prosegue con alcuni interessanti dettagli sulle trattative prima di sbarcare a Maranello: “Mi ha telefonato quello con gli occhiali che sembra Toninelli che mi ha detto che potevo andarci il giorno dopo a lavorare“, confessa Fabrizio, ancora eccitato dalla serie di eventi che hanno cambiato la sua vita.

Arrivato a Maranello, spiega, la situazione non è stata delle più semplici: “C’avevo detto che sapevo tagliare i fili della centralina delle Mercedes oppure arrubbare i copricerchi delle Matiz, ma mi hanno detto di non preoccuparmi che fare il capo dell’aerodinamica non è difficile“.

E quando chiediamo qualche anticipazione sulla Ferrari che verrà, quella del 2022, Fabrizio tentenna e ci fa cenno che non può rivelare alcunché. “Ma ci ho detto a quelli che stanno sotto di me di togliere l’ala davanti per alleggerire la macchina“. Ferrari assunzioni

Le belle favole esistono anche nello sport moderno e Fabrizio ne è una dimostrazione. Uno degli uomini chiave che cercherà di portare la Ferrari dove merita e dove ci auguriamo tutti possa arrivare presto. Sarebbe l’ennesima dimostrazione che essere bocciato per 6 volte alle medie non preclude una grande carriera. Fatta di passione, entusiasmo e competenza.


RACCOLTA FONDI SOLIDALE – Vuoi donare un Rolex ai bambini bisognosi di Montecarlo? Acquista una delle nostre t-shirt [CLICCA QUI]


Segui Flop Gear sul tuo social preferito! Ci trovi su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram

Caso cavallino Ferrari, WWF: “Rimozione dal logo o sequestro delle vetture”

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*