Ford Mustang, non c’è nulla da fare: l’azienda chiude le porte, non si farà

Brutte notizie per la Ford Mustang, con l’azienda che ha lanciato un segnale forte e chiaro per il futuro di questo modello.

Sono davvero pochi e rari i modelli automobilistici che nel corso degli anni hanno dimostrato di poter crescere al punto tale da diventare delle aziende parallele alla società madre. La Ford è un colosso ambito e rispettato in tutto il mondo, e la Mustang è senza dubbio uno dei cavalli di battaglia della realtà di Detroit.

Ford Mustang elettrico stop Jim Farley 8 cilindri
Ford Mustang, ecco la novità inattesa (Ford Press Media – flopgear.it)

Il suo mito ha conquistato gli appassionati, tanto è vero che da diversi anni a questa parte, l’auto in questione utilizzi uno stemma tutto proprio. La prima volta che questo modello fece la propria comparsa nelle strade americane fu nel 1964, con quest’auto che era un coupé da 461 cm, una larghezza di 173 cm e un’altezza di 173 cm.

Un’auto che faceva dunque non solo della potenza motoristica, ma anche da quella dimensionale ed estetica un punto di forza. Per questo motivo sarebbe una delle vetture perfette per fare in modo che ci possa essere la tanto attesa virata verso l’elettrico da parte della Ford, ma a quanto pare le notizia che giungono in merito non sono confortanti.

Niente Mustang elettrica: ecco il futuro secondo Ford

Di recente ha rilasciato una lunga e interessante intervista ai microfoni di Autocar il CEO di Ford, ovvero Jim Farley. Quest’ultimo ha evidenziato come il periodo storico sembra dover portare a una produzione sempre più massiccia, e forse unica, di auto elettriche, ma secondo lui le cose stanno in maniera diversa.

Ford Mustang elettrico stop Jim Farley 8 cilindri
Jim Farley (Ansa – flopgear.it)

Per prima cosa, Farley ribadisce come anche in passato ci furono delle indicazioni che sembravano dover portare le auto a essere solo a gasolio, ma alla fine non ci si è mai avvicinati. Inoltre ha sottolineato come, dal proprio punto di vista, sarebbe impossibile pensare a una Mustang elettrica. Il CEO è stato categorico, con il passaggio a un Full Electric di questo modello che è molto lontano dal poter essere realizzato.

Farley è convinto che questa debba essere un’auto in grado di mantenere le proprie tradizioni e il proprio stile e in questo caso si parla di un motore V8 che è il fiore all’occhiello della casa statunitense. La Mustang dunque avrebbe potuto essere il cavallo vincente per convincere i clienti a virare verso l’elettrico, ma probabilmente chi ha a cuore questo modello ha intenzione di continuare a sentire il suo inequivocabile e mitico rombo dei motori.

Impostazioni privacy