Ford sull’orlo del baratro: la mossa che ha affossato il colosso statunitense

La Ford sta vivendo un momento terribile e ora i problemi si fanno ancora più evidenti a causa di un clamoroso errore strategico.

Il nuovo Millennio non sarà di certo ricordato come il periodo più roseo di sempre nella storia della Ford, con il colosso statunitense che sta vivendo degli anni davvero complicati. Le vendite hanno vissuto tanti bassi e qualche alto, con una serie di iniziative che sono state necessarie per evitare il tracollo.

Ford elettrico problemi auto perdita 132 mila Dollari
Ford, incredibile tracollo (Canva – flopgear.it)

Ogni appassionato non vorrebbe mai vedere un mito come la Ford ridotto in certe condizioni, ma l’intuito americano funziona sempre in campo economico. La Ford intanto continua a far parlare di sé anche nel mondo delle corse, anche se si denota un allontanamento negli investimenti nel rally.

La Puma che è messa nelle mani di Fourmaux e Munster non è di certo all’altezza di Hyundai e Toyota, con il francese che sta facendo i miracoli per rimanere nelle posizioni di vertice. Intanto si cerca dunque di migliorare quanto più possibile la gamma elettrica, con il futuro che si fa sempre di più a impatto zero e attento all’ambiente.

Purtroppo però non la stanno pensando così i clienti di tutto il mondo, perché dopo un 2023 positivo, grazie quasi esclusivamente a grosse agevolazioni da parte dei vari Governi, il 2024 sa già molto di Caporetto per queste vetture. Chi ne sta facendo maggiormente le spese è la Ford, con il colosso statunitense che si trova ora in una situazione davvero tragica.

Crollo della Ford: la perdita per l’elettrico è impressionante

Già da diverso tempo era diventato chiaro a tutti come la Ford fosse in grande perdita attorno alla produzione di auto elettriche, con queste che con le vendite non riuscivano neanche lontanamente a coprire le spese di produzione. Ecco dunque come mai di recente la situazione si è fatta ancora più tragica, con lo stop di qualche giorno avvenuto nel primo trimestre per la F-150 Lightning che non era una semplice casualità.

Ford elettrico problemi auto perdita 132 mila Dollari
Ford F150 Lightning (Ford Press Media – flopgear.it)

I dati infatti, come riporta affaritaliani.it, dimostrano come la Ford sia in rosso per quanto riguarda i conti delle proprie auto elettriche. Il danno è dettato dal fatto che le vendite hanno subito un rallentamento del 20% rispetto al 2023, il che fa sì che, secondo il colosso a stelle e strisce, le singole perdita superino i costi della produzione della vendita di ben 10 mila veicoli.

Si parla infatti di un ammanco complessivo di ben 1,3 miliardi Dollari, ovvero 1,21 miliardi di Euro. Di queste 10 mila auto che sono state vendute nei primi 3 mesi del 2024 dunque, ognuna di essa ha comportato una perdita di 132 mila Dollari, ovvero 122 mila Euro. Numeri che dimostrano come in questo momento la scelta elettrica non stia in alcun modo pagando per le grandi aziende.

Lo ha spiegato anche il direttore finanziario di Ford, ovvero John Lawler, con quest’ultimo che ha spiegato come le entrate stiano diminuendo sempre più velocemente rispetto a quanto l’azienda riesca a contenere i costi. n questo momento dunque la situazione sembra essere senza via d’uscita, con il futuro che sarà anche elettrico, ma la Ford ha bisogno di trovare una soluzione concreta il prima possibile.

Impostazioni privacy