Formula 1, cambia il regolamento sui sorpassi: adesso lo spettacolo sarà assicurato

Grossi cambiamenti all’orizzonte in F1, con i sorpassi che ora saranno molti di più e lo spettacolo è garantito.

Da diversi anni a questa parte si sta discutendo su come poter cambiare la F1 e renderla quanto più avvincente possibile. I sorpassi sono alla base del motorsport, con questa componente che deve essere valutata però con attenzione, in modo tale da renderla accattivante e allo stesso tempo molto impegnativa e difficile da realizzare per far sì che sia emozionante.

Formula 1 cambia regolamento sorpassi
F1, come cambiano i sorpassi (Ansa – flopgear.it)

Negli ultimi anni si era deciso di installare nelle monoposto il DRS, ormai diventato noto in tutto il mondo, con l’ala mobile che permette così di sfruttare al massimo il concetto di aerodinamica in determinati punti della pista. Non erano mancate le critiche in questo senso, considerando come il suo utilizzo rendeva troppo prevedibili le zone di sorpasso.

Per fortuna i grandi piloti non stanno di certo mancando in questi anni, con la F1 che ha deciso così di cambiare tutto. Il 2026 sarà l’anno dei grandi cambiamenti per le monoposto, con i Team che ora si dovranno adeguare al cambiamento e lo novità stanno già dividendo gli appassionati, ma di sicuro saremo pronti ad assistere a una nuova Era.

Override Mode: ecco cosa ci sarà al posto del DRS

Ormai sono ufficiali le nuove monoposto per il 2026, con la FIA che ha presentato ufficialmente il nuovo regolamento e che prevede una grossa rivoluzione per quanto concerne la creazione delle quattro ruote. Si vede infatti come la F1 stia andando in una direzione completamente diversa rispetto al passato, con il DRS che è prossimo a dire addio al circus, come anche un noto pilota.

Override Mode al posto del DRS in F1
F1, arriva l’Override Mode (Ansa – flopgear.it)

Le nuove vetture infatti saranno progettate in modo tale da poter essere molto più leggere rispetto a quelle odierne, tanto è vero che ci saranno ben 30 i kg in meno. Viene ridotta sensibilmente anche la resistenza aerodinamica del 55%, ma il vero grande cambiamento è legato all’installazione del Manuel Override Mode.

Si tratta di un sistema che genera una maggiore energia elettrica per l’auto che segue, con questa che genera così quello che si può definire come una nuova forma di DRS, ma non più in forma meccanica con la palese apertura dell’ala mobile. L’auto che si troverà dunque alle spalle di un’altra monoposto avrà modo di usufruire di 350 kW aggiuntivi fino a 337 km/h e un aumento di 0,5 MJ di energia supplementare. Una rivoluzione che cambia ancora una volta il mondo delle corse.

Impostazioni privacy