Marc Marquez, addio alla Ducati: l’annuncio non lascia alcun dubbio

Marc Marquez pronto all’addio in casa Ducati, con le sue affermazioni che scuotono e non poco l’ambiente emiliano.

Il grande colpo di mercato della fine del 2023 è stato indubbiamente quello legato al passaggio di Marquez dalla Honda alla Gresini. Una scelta che ha lasciato tutti senza parole, dato che lo spagnolo ha preferito accettare l’offerta di un Team satellite piuttosto che continuare ancora con la casa giapponese che lo ha reso grande.

marc Marquez addio Ducati
Marc Marquez, che botta alla Ducati (Ansa – flopgear.it)

Il campione otto volte iridato ha dimostrato negli anni di sapersi imporre con qualsiasi moto, con Marquez che sta dimostrando anche con la Gresini tutto il proprio talento. Un fenomeno straordinario, capace di lottare per il Mondiale anche contro Bagnaia e Martin che utilizzano una moto ufficiale.

Di recente però lo spagnolo è stato chiaro, con il suo futuro che dovrà essere legato solo a delle moto ufficiali. Si tratta di una scelta atta a un futuro vincente, con le sue affermazioni, che riguardavano il colore e il marchio della moto, che potevano anche far credere a una scelta che virasse verso la Pramac, comunque una scuderia con una due ruote ufficiale, ma ora tutto sta cambiando.

Marquez rifiuta la Pramac:” Non è un’opzione”

Quando Marc Marquez aveva parlato di possibilità di guidare una moto ufficiale, a prescindere dal colore, sembrava una chiara apertura alla Pramac. Tutto dunque si sarebbe incastrato perfettamente, con Jorge Martin che sarebbe passato accanto a Pecco Bagnaia al posto di Enea Bastianini nel Team Factory, mentre l’otto volte campione del mondo sarebbe andato in Pramac.

Pramac Marquez rifiuto
Pramac (Ansa – flopgear.it)

Questo però non rientra minimamente nei piani futuri di Marc Marquez, con questi che ha spiegato nella conferenza stampa prima della gara del Mugello, come rispetti il Team Pramac e il proprio lavoro, ma non sarà un’opzione che terrà in considerazione. Un’affermazione che ha lasciato tutti di stucco e che mette in crisi la Ducati.

“Ho già detto che cerco una moto con le ultime specifiche e se è in un Team Factory è molto meglio. Se voglio lottare per il titolo mondiale, ed è la mia intenzione, si deve essere pronto a ogni aspetto e avere delle strutture a disposizione. In una scuderia ufficiale ci sono più sono più strutture e con una moto aggiornata ce ne sono ancora di più”. Marquez dunque non accetterà altre sistemazioni di rincalzo in casa Ducati. Su di lui ci sono le attenzioni sia della KTM che dell’Aprilia, con queste due realtà che puntano a scalzare la Ducati dal proprio trono e con Marquez avrebbero un’importante freccia in più nel proprio arco.

Impostazioni privacy