Smart annuncia l’addio, Opel ne approfitta e svela una city car da paura: ha già preso il suo posto

La Opel punta dritto verso il futuro, con il rallentamento della Smart che è colto al volo dalla tedesca di Stellantis.

Una delle marche automobilistiche che negli anni ha saputo imporsi con uno stile unico e facile da riconoscere è la Smart. Questa società del Gruppo Mercedes infatti ha cercato di dare vita a dei veicoli in grado di muoversi rapidamente in città, mantenendo i costi contenuti e garantendo ottime prestazioni in auto.

Opel Trixx Smart due posti auto novità Stellantis
La Opel ne approfitta del cambio della Smart (Canva – flopgear.it)

La Smart per tanti anni è stata fortemente criticata, considerando come in molti non sembravano essere per nulla convinti che un veicolo a due posti potesse imporsi in quella maniera sul mercato. Alla fine i risultati le hanno dato ragione, con l’Italia che ha rappresentato uno dei mercati più floridi per la casa tedesca.

Negli ultimi anni le cose però stanno cambiando, soprattutto per le dimensioni delle auto. I cittadini di tutto il mondo sono alla ricerca di veicoli più potenti e con dimensioni maggiori, dando così grande importanza alla sicurezza. Anche per questo motivo perfino la Smart ha deciso di rinnovare sensibilmente la propria gamma, virando così su una produzione di auto a quattro posti.

Tra le automobili da sempre rivali sul mercato della Smart vi è la vicina di casa Opel. L’unica realtà tedesca del Gruppo Stellantis infatti ha sempre prodotto delle utilitarie di ottime fattura e il futuro si fa sempre più roseo. Per questo motivo potrebbe ritornare in auge un modello molto discusso in passato e che ora può essere motivo di ispirazione.

Opel Trixx: tornerà in strada?

A dire la verità con la Trixx non si è di fronte a una assoluta novità, infatti la prima volta che fu presentata al grande pubblico fu in occasione del Salone di Ginevra del 2004. Pur essendo passati ben 20 anni, il Gruppo Stellantis ha voluto ricordare questo modello nella giornata di martedì 5 marzo, quasi a voler sottolineare come sarà questo il futuro di Opel.

Opel Trixx Smart due posti auto novità Stellantis
Opel Trixx (Stellantis Press Media – flopgear.it)

Un modello come la Trixx infatti sarebbe decisamente innovativo e incredibile per la maggior parte dei clienti, considerando infatti come si presenta con uno stile pazzesco. Le dimensioni sono davvero molto contenute, con una lunghezza di 304 cm, una larghezza di 166 cm e un’altezza di 157 cm, con questo modello che è omologato per tre persone.

Si tratta di un’auto a trazione anteriore, con un ottimo motore da 1300 di cilindrata che era in grado di erogare un massimo di 70 cavalli. Questo propulsore fu il medesimo utilizzato in modelli storici della casa tedesca, come la Corsa e la Agila, il che la rendeva così più che affidabile in strada.

La Trixx già al tempo presentava anche un ottimo sviluppo tecnologico e soprattutto un modo perfetto per sfruttare gli spazi. I passeggeri infatti potevano distendere le gambe senza difficoltà sia nei posti anteriori che in quelli posteriori, inoltre il bagagliaio era molto capiente dato che, nel momento in cui si fossero abbassati i sedili posteriori, ecco che avrebbe potuto toccare un massimo di 890 litri di carico. Per il momento Stellantis ha solo voluto ricordare e omaggiare questo storico modello, ma non è da escludere che possa diventare un punto di riferimento per progetti futuri.

Impostazioni privacy