Una Ferrari unica all’asta: pronti a fare follie per quella livrea

Sta facendo clamore la vendita all’asta di una Ferrari davvero incredibile. E non tanto per la sua bellezza, quanto per un particolare che la rende unica.

Se pensate a un’auto sportiva e di lusso che sognate di possedere o di guidare almeno una volta per la vita, quasi certamente vi viene in mente come prima opzione una Ferrari. La Rossa è il sogno proibito di milioni di appassionati di motori. E che siano dei pezzi ambiti lo dicono i numeri delle aste che riguardano le vetture uscite da Maranello. Se vediamo le classifiche, le Ferrari sono costantemente quelle con il maggior valore della storia.

Ferrari SF90 asta prezzo
Una Ferrari pazzesca all’asta (Ansa, foto repertorio) – Flopgear.it

Solo qualche settimana fa una 250 Testa Rossa, così chiamata per via della colorazione rossa dei coperchi delle valvole e universalmente riconosciuta come un capolavoro di design, è stata messa all’asta da RM Sotheby’s a Detroit (Michigan) ed è stata battuta per una cifra che va tra i 34 e i 38 milioni di dollari. M

A fine 2023 la stessa casa ha venduto una Gto del 1962 per 51,7 milioni di dollari che è diventata una delle 10 Ferrari più care di sempre battute in un’asta pubblica. Non è finita però. A breve, infatti, sarà messo in vendita un altro esemplare che e ha qualcosa di unico.

Una Ferrari all’asta, così è inconfondibile

A Dubai sta per essere venduta una Ferrari SF90 Stradale del 2022, dal valore stimato tra i 500 mila e i 550 mila dollari, anche se gli organizzatori pensano che possa andare ancora più su, vista l’attesa degli appassionati. Cos’ha di speciale una vettura di Maranello così recente? Diverse cose.

Innanzitutto la livrea, che abbina i due colori simbolo della casa di Maranello, che sono il Rosso Corsa e il Giallo Modena,  tornato di moda nelle ultime stagioni grazie alle monoposto di F1 speciali realizzate per i GP di Monza ma anche con la nuova Hypercar che ha trionfato nel 2023 a Le Mans. I due colori sono abbinati alla perfezione qui e disegnano una sorta di freccia che si conclude sul muso dell’Auto, a renderla ancora più “cattiva”.

Gli interni color cuoio con inserto rosso aggiungono ulteriore fascino a questa SF90, che ha anche degli extra optional come lo spoiler anteriore in fibra di carbonio, le ruote da 20 pollici con taglio a diamante, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, le pinze dei freni gialle e degli interni personalizzati.

La forza di questa Ferrari poi è il motore, un V8 biturbo da 4.0 litri di cilindrata che eroga 780 cavalli a cui si aggiungono quelli delle 3 unità elettriche, per una potenza combinata di 1000 cavalli. Inoltre ha percorso appena 2.561 chilometri. Insomma un vero affare. Di certo i collezionisti più agguerriti non se la lasceranno scappare facilmente.

Impostazioni privacy