E’ come la FIAT Panda ma è futuristica e in città la guidi meglio, l’ultima idea

Non vi piace la nuova Panda ufficiale? C’è chi ha deciso di farsela da sola, partendo con un design davvero incredibile che si ispira al modello degli anni ottanta! 

L’annuncio che in futuro, nemmeno tra troppo tempo a giudicare dai tempi con cui si stanno muovendo Stellantis e quindi Fiat, la Panda potrebbe diventare un SUV di categoria B a cui sarà associata la cosiddetta “Andina” ha sconvolto e non poco gli appassionati del marchio torinese, ormai abituati ad immaginare questa vettura come una simpatica utilitaria tra le più popolari nel nostro paese.

fiat panda fiat too go render
Una FIAT Panda..futuristica (Flopgear)

Del resto se escludiamo le versioni 4X4 e Cross che pure sono adatte al fuoristrada più che studiate per compiacere un pubblico che ormai sembra comprare soltanto SUV e mezzi analoghi, la Fiat Panda ha sempre avuto un’anima da citycar. Introdotta nel lontano 1980 e prodotta in oltre otto milioni di unità articolati su diverse generazioni, la Panda è tuttora l’automobile italiana più longeva in produzione nel nostro paese.

Ecco perchè sul web, dopo l’annuncio ufficiale di Stellantis riguardo il futuro della vettura, non sono mancati rendering e grafiche studiate da privati che mettono i puntini sulle “i”: la Panda deve essere un’utilitaria, non un SUV, un po’ come si vede in questa grafica studiata dalla pagina Instagram Maltese Design che nel concept in questione, ha immaginato un ritorno alle origini per lo storico modello torinese.

Stellantis, la Panda deve essere così!

La pagina Instagram in questione si occupa di grafiche e rendering digitali, realizzati con perizia, cosa che lascia pensare che il titolare di queste opere sia un ingegnere o quantomeno un esperto di grafica digitale. La vettura che ha immaginato in questo caso non si chiama Panda bensì Fiat Too Go, anche se il richiamo allo storico modello italiano è quantomeno evidente.

Panda concept
Così Maltese Design immagina la Fiat Panda (Instagram) – Flop Gear.it

ll progetto viene annunciato così, sulla pagina: “Ho finalmente concluso il mio progetto per una Fiat elettrica e sostenibile low cost. L’ispirazione viene dalla Fiat Panda di Giugiaro del 1980″, rivela dunque l’autore. La somiglianza con il modello storico, quello che ha dato inizio a tutto, è evidente a partire dalle linee squadrate fino alle borchie che richiamo quelle della prima serie. Se aveste ancora dei dubbi, appare pure il peluche di un panda nel bagagliaio!

La vettura non presenta molte specifiche, dopo tutto si tratta di un progetto non ufficiale: in ogni caso, l’automobile avrebbe un motore elettrico, un ampio vano bagagli e cinque porte per altrettanti posti. Che ne dite? Maltese Design ha creato un progetto valido o preferite il SUV che Stellantis metterà presto in strada?

Impostazioni privacy